SENSI - indagine nel mondo sensoriale artistico

 

11017365 10206313063898973 2994014297769879300 n

 

Dal 2 agosto al 20 settembre 2015 la Galleria SanLorenzo Arte di Piazza Bordoni, a Poppi (AR), ospita “Sensi. Indagine nel mondo sensoriale artistico”, mostra collettiva a cura di Sara Lovari e Silvia Rossi.

Espongono: Licia Baldini, Adua Biagioli, Beppe Borella, Valentino Bruschi, Francesca Calabrò, Stefano D’Amico, Francesco Fillini, Luciano Giani, Paolo La Rosa, Maurizio Laurenti, Elda Lenzi, Lorenzo Massart, Osvalda Pucci, Leonardo Rossi, Lorenzo Senzi, Sofia Sguerri, Anreas Tsal e Andrea Vitali.

La mostra, a ingresso libero e gratuito, sarà visitabile tutti i giorni dalle 9 alle 20 con orario continuato.

Domenica 2 agosto, alle ore 18, l’inaugurazione con il buffet offerto da Bar Le Stanze. 
Evento collaterale del vernissage sarà il concerto dell'Associazione Corale Santa Cecilia - Sconcerto Vocale.

LA MOSTRA
“Sensi” sancisce una nuova collaborazione artistica sul territorio casentinese, che vede protagoniste la Galleria SanLorenzo di Poppi ed ExpArt studio&gallery di Bibbiena.

Nel suggestivo spazio espositivo poppese, alla base del celebre castello di dantesca memoria, 18 artisti presentano opere grafiche, pittoriche e scultoree.
Sara Lovari e Silvia Rossi propongono, nel cuore di uno dei borghi più belli d'Italia, una collettiva connotata da un’interessante eterogeneità, in cui il dialogo tra opere molto diverse tra loro rivela allo stesso tempo le individualità artistiche, il mondo privato e unico di ciascuno degli autori presenti. 

Colorate, monocrome, figurative o astratte che siano, le opere sono ricche di stimoli sensoriali. 
La vista in primis, certo, ma senza tralasciare quelli che, in arte, potrebbe essere considerati sensi minori. 
Ecco allora che la materia plastica dello spatolato di un gesso e di una carta evocano sensazioni tattili, curiosità e riscoperta. 
Il calpestio di sottofondo, il brusio delle parole, i contrappunti musicali toccano l’udito, mentre la visione di un morso a una mela rinfresca il palato. 
Il profumo dei colori a olio, del legno e dei pastelli, infine, si mescola alla calura estiva, in un’esperienza olfattiva all’interno della ex chiesa di san Lorenzo difficilmente ripetibile.

Un semplice pomeriggio in galleria può diventare un'esperienza multisensoriale, qualcosa che, per chi ama l'arte, non è semplice da raccontare a parole ma che può solo essere vissuta e rivissuta, grazie alle opere esposte di questi 18 artisti.

We use cookies on this site to enhance your user experience